Caro imprenditore, ti do il benvenuto in questo nuovo articolo del blog di Efficacia Fiscale per affrontare insieme a te uno step successivo a quello già trattato in altri articoli.

Come ricorderai, ti ho parlato abbondantemente dei motivi per cui ritengo che la S.r.l. sia la forma societaria più adatta per strutturare al meglio il tuo business. Ecco, è giunta l’ora di andare oltre 😊 e di parlare del gruppo di società.

Prima di addentrarmi nell’argomento voglio ricordarti di iscriverti, se già non l’hai fatto, al blog di Efficacia Fiscale per poter accedere al materiale che metto gratuitamente a disposizione degli utenti registrati e per essere avvisato quando pubblico un video, organizzo una diretta su YouTube, oppure quando registro un Podcast.

Verrai avvisato in tempo reale quando pubblicherò i frutti del mio essere un ricercatore e divulgatore fiscale, commercialista imprenditore che lavora, gomito a gomito, con i colleghi imprenditori che hanno una S.r.l. .

Sei pronto a conoscere  e i vantaggi fiscali della migliore struttura societaria che può avere un imprenditore in Italia per tagliare il carico tributario e avere una maggiore protezione patrimoniale?

Bando alle ciance and let’s go…

 

Ti presento il Gruppo di società

Oggi voglio condividere con te una scelta fondamentale che riguarda la tipologia di struttura societaria migliore che ti permette di avere una ottima riduzione del carico impositivo e la migliore protezione a livello patrimoniale e personale possibile.

Il gruppo di società altro non è che un aggregato di più società che sono collegate tra di loro dal possesso di una quota di partecipazione.

 

Il gruppo di società ed i suoi vantaggi fiscali

La migliore struttura societaria, attualmente in vigore da mettere in pratica come imprenditore, che ti consente di ridurre al minimo le imposte ed avere una protezione patrimoniale, è la struttura del gruppo di società.

Siamo in presenza di una struttura societaria composta a valle da S.r.l. operative (figlie) che, a loro volta, sono controllate da una S.r.l. holding (madre).

La S.r.l. holding, a sua volta, è controllata da una Società Semplice holding.

La migliore forma societaria che consente di fare ciò è quella del gruppo, composto da due società holding “in serie”, di cui una è una Società Semplice che controlla una S.r.l. che, a sua volta, controlla tutte le S.r.l. operative figlie le quali, tendenzialmente, sono unità di business singole e distinte.

Adesso ti mostrerò tutti i meccanismi che sono alla base di questo gruppo di società per ogni singolo livello.

 

La S.r.l. “figlie” alla base della piramide, una per ogni tipologia di azienda

Partiamo dalla base della nostra piramide del gruppo dove troviamo le S.r.l. figlie.

La maggior parte degli imprenditori ha un forte interesse nel diversificare il rischio imprenditoriale, investendo in diverse aree di business in modo tale che, le due tipologie di investimento, non siano in contrasto tra loro e facendo in modo che una azienda non vada a distruggere un’altra.

Noi, come imprenditori, possiamo avere più tipologie di aziende in un’unica S.r.l., oppure, possiamo avere più aziende diverse, simili o addirittura uguali.

Avere più tipologie di S.r.l., che fanno parte dello stesso gruppo, ti permette di separare il rischio imprenditoriale in compartimenti stagni.

Ti porto un esempio per comprendere questo importante vantaggio.

Per esempio, se una S.r.l., facente parte del gruppo, realizza delle perdite che comportano la riduzione del capitale sociale al di sotto del minimo legale, oppure, la stessa per diversi motivi subisce delle conseguenze economiche gravi, queste particolari condizioni, in cui versa la singola società figlia, non vanno ad intaccare le altre S.r.l. figlie che fanno parte del gruppo.

Al gradino appena superiore c’è la prima S.r.l. holding.

 

La S.r.l. holding (una per tutte le diverse tipologie di S.r.l. figlie)

Al secondo livello troviamo la S.r.l. holding che possiede tutte le quote delle S.r.l. figlie.

Questa forma per la holding viene scelta per diversi motivi di carattere fiscale:

  • la S.r.l. è una forma giuridica che permette di limitare il rischio d’impresa, ossia i problemi che hanno le aziende all’interno delle S.r.l. figlie non intaccano il capitale della S.r.l. holding;
  • la S.r.l. holding prende gli utili dalle quote che possiede delle S.r.l. figlie e, quando c’è questo passaggio di utili dalla S.r.l. figlia alla holding, l’imponibile fiscale NON incrementa del 100% pari all’utile ricevuto, ma incrementa del 5% l’utile ricevuto;
  • Sugli utili delle S.r.l. figlie non si pagano i contributi Inps commercianti, in quanto non c’è una persona fisica come socio unico delle S.r.l. figlie, ma c’è la S.r.l. holding. Quindi l’Inps non può pretendere i soldi ai soci lavoratori delle S.r.l. figlie in quanto all’interno NON ci sono soci persone fisiche.

Quindi, possiamo dire che, quando una S.r.l. holding riceve gli utili da una S.r.l. figlia, sugli utili che riceve da quest’ultima non si paga il 24% di Ires più il 4% di Irap, ma si paga soltanto un Ires pari all’1,2% (5% x 24% di Ires senza pagare Irap del 4%).

Adesso non voglio complicarti troppo le cose con calcoli matematici, ma devi solo sapere che, quando una S.r.l. holding riceve gli utili dalle S.r.l. figlie, su questi utili non c’è il pagamento dell’Ires e dell’Irap del 28%, si paga soltanto una competenza Ires dell’1,2%.

Questa struttura protegge a livello patrimoniale non solo te, come imprenditore, ma protegge anche la tua S.r.l. holding dai singoli eventi negativi che possono colpire le S.r.l. figlie.

È vero che le S.r.l. figlie sono collegate tra di loro e fanno parte dello stesso gruppo, ma sono isolate dalla capogruppo, perché considerate delle vere e proprie unità di business indipendenti.

Pertanto, portare gli utili accantonati nella S.r.l. holding e portarli nella S.r.l. figlia serve per avere una maggiore protezione, perché così i problemi delle S.r.l. figlie non intaccano gli utili accantonati all’interno della S.r.l. holding.

Altro vantaggio è quello di natura fiscale perché, se tu prelevi gli utili dalle S.r.l. figlie sotto la veste di S.r.l. holding, paghi solo un’Ires dell’1,2%, mentre se vuoi prelevarli come imprenditore persona fisica paghi il 26%.

Non farti ingannare da questa cosa, però.

È vero che, se prelevi gli utili sotto la veste di holding paghi una Ires ridotta, ma è pur vero che questi rimangono all’interno di un’altra S.r.l. e, se li vuoi prelevare da quest’ultima, per forza come persona fisica, dovrai pagare il 26% di imposta sulla distribuzione di utili.

Puoi adottare questa procedura soltanto se gli utili prelevati sono destinati ad investimenti di lungo periodo e, per esempio, hai vantaggio ad accantonare gli utili nella S.r.l. holding se hai deciso di fare investimenti di lungo periodo come questi:

  • Investimenti immobiliari
  • Investimenti finanziari (trading online o criptovalute)

In questo modo, la S.r.l. holding funziona un po’ come una cassaforte dove accumuli utili evitando il 26% di imposte come privato, ma pagando 1,2% con una S.r.l. holding, perché tu questi soldi li utilizzi per fare degli investimenti a lungo termine.

 

Ultimo passaggio: la Società Semplice holding per incrementare la sicurezza patrimoniale e l’efficacia fiscale

Tecnicamente la struttura, così come è stata descritta, non è ancora perfetta e completa, perché, se volessimo essere un po’ più precisi sulla sicurezza patrimoniale tua personale e sul risparmio tributario, sarebbe meglio intestare le quote della S.r.l. holding ad una Società Semplice holding.

Non so se conosci questa tipologia di forma giuridica, perciò te la illustrerò brevemente.

La Società Semplice è una tipologia di società di persone che può essere costituita senza il notaio e che può essere costituita solo per svolgere attività non commerciale.

Una Società Semplice può essere costituita solo per gestire dei beni e non per svolgere attività commerciale o artigiana.

Inserire una Società Semplice holding tra te imprenditore persona fisica e la S.r.l holding genera un importante vantaggio fiscale e di protezione patrimoniale.

La Società Semplice che si interpone tra te e la tua S.r.l. holding ti fa evitare l’iscrizione all’Inps commercianti e, quindi, non pagherai più le rate fisse all’Inps di circa 1.000,00 € ogni trimestre e quello di 4.000,00 € all’anno.

Altro vantaggio è relativo al pignoramento delle quote della Società Semplice, perché c’è una maggiore protezione rispetto alle quote della S.r.l., in caso di debiti fiscali o commerciali.

Se il debito nei confronti del Fisco, o di un qualsiasi altro fornitore, continua a non essere pagato, il terzo può pignorare le quote della S.r.l.

Questo significa che se tu dovessi avere dei debiti non saldati, la tua quota di una S.r.l. verrebbe messa in vendita in tribunale al miglior offerente ed il ricavato va a soddisfare il debito.

Questo meccanismo non si innesca sulle quote di una Società Semplice.

Nel caso in cui tu abbia un debito verso un terzo, quest’ultimo non può pignorarti le quote della Società Semplice ed obbligarti a venderle all’asta.

Puoi liberamente cederle a chiunque, senza la vendita forzata in tribunale, al migliore offerente. Quindi, puoi liberamente venderle ad una tua persona fidata in modo che la società non cada in mani sbagliate.

Anche qui, sotto il profilo della protezione patrimoniale, c’è da dire che, con una Società Semplice, in caso tu dovessi avere debiti, i terzi potrebbero semplicemente chiedere di vendere la quota attraverso una procedura più libera rispetto al pignoramento previsto per le S.r.l. .

In più, migliora l’efficacia fiscale, perché non paghi l’Inps della gestione commercianti sugli utili della S.r.l. holding perché il socio della società NON è una persona fisica.

Mentre nella Società Semplice non paghi i contributi Inps in quanto questa società per legge NON può svolgere un’attività commerciale o artigianale (infatti puoi utilizzare la Società Semplice solo per gestire i beni, che in questo caso è la quota della S.r.l. holding).

Attenzione, il fatto di non pagare i contributi Inps commercianti non significa che sei esente Inps, perché pagherai i contributi Inps sull’eventuale compenso dell’amministratore che ti attribuisci.

Detto questo, ecco che, secondo me, questa è l’unica vera struttura societaria che, sotto un profilo reale e concreto, dà un vantaggio agli imprenditori e la puoi utilizzare senza acquistare chissà quali consulenze strane e costose.

 

…avviandoci alle conclusioni

Nel momento in cui vuoi avere un’ottima pianificazione fiscale che ti permetta di ridurre le imposte al minimo e, al tempo stesso, avere una maggiore protezione patrimoniale, sappi che ti basterà utilizzare la struttura del gruppo di società che ti ho mostrato in questo articolo.

Ti sintetizzo brevemente i vantaggi:

  • Le S.r.l. figlie sono indipendenti ed isolate le une dalle altre e questo ti permette di non far ricadere le singole difficoltà economiche in cui possono versare sulla holding o su tutte le altre società figlie.
  • Le quote di queste S.r.l. devono essere intestate ad una unica S.r.l. holding così, prelevando gli utili, paghi l’1,2% di imposte sulla società e non il 26% di imposte come privato. Soldi che dovrai utilizzare per fare investimenti di lungo periodo (esempio per fare investimenti sul mercato immobiliare).
  • La S.r.l. holding deve essere controllata da una Società Semplice holding. Questo ti consente di non pagare l’Inps commercianti del socio lavoratore e, in caso di debiti inadempiuti, il terzo non può direttamente pignorare le quote, ma può solo obbligarti a farle vendere. In questo modo tu potrai venderle a qualcuno di tua fiducia senza dover svendere le tue partecipazioni nelle società.

Questa struttura però comporta uno svantaggio, perché può essere molto costosa essendo formata da più società e, pur svolgendo poche operazioni, risulta, comunque, impegnativo farle gestire da un commercialista.

Infatti, oltre al costo della contabilità delle S.r.l. figlie, della S.r.l. holding, c’è anche la gestione della Società Semplice che, pur avendo una contabilità semplice e ridotta all’osso, ha un suo costo.

Dopo la lettura di questo articolo, non avrai bisogno di acquistare altre consulenze per capire qual è la migliore struttura di società che devi avere per tagliare il carico fiscale e permetterti di avere una protezione patrimoniale.

 

Puoi anche tagliare la S.r.l. holding oppure la Società Semplice holding

Poi, è ovvio che, sotto un profilo reale, ci sono tante piccole sfaccettature del gruppo di società che ti ho proposto.

Potresti, ad esempio, avere anche una unica S.r.l. figlia al cui interno vi sono tutte le singole aziende per ridurre i costi.

Potresti tagliare la S.r.l. holding ed avere soltanto la Società Semplice holding che controlla direttamente le S.r.l. figlie, perché ti potrebbe interessare semplicemente la protezione patrimoniale e non pagare i contributi Inps commercianti senza necessità di fare investimenti di lungo periodo in una ipotetica S.r.l. holding.

Oppure, potresti tagliare la Società Semplice perché vorresti avere solo la S.r.l. holding per pagare solo i contributi fissi Inps commercianti.

Ci sono tanti altri elementi di Efficacia Fiscale che devi inserire nelle società, ma adesso, grazie a questo articolo sai benissimo qual è la migliore struttura societaria che devi mettere in atto, consapevole che, se vai ad acquistare una consulenza da altri commercialisti per capire qual è la struttura societaria migliore, non dovrai aspettarti niente di particolarmente diverso da quello che ti ho già descritto io.

Questo è quello che la legge ti consente di fare per ridurre le imposte ed i contributi al minimo ed avere una maggiore protezione patrimoniale.

Naturalmente, ci sono numerosi altri strumenti di efficacia fiscale che possono essere combinati con la soluzione che ti ho appena proposto; puoi cercarli su Internet da solo oppure, se vuoi, ti metto a disposizione il mio manuale (che puoi scaricare gratuitamente) con oltre 94 strumenti di efficacia fiscale.

Lo trovi sul sito www.efficaciafiscale.com.

All’interno del manuale scoprirai come poter collaborare con me ad un livello successivo, ossia acquistando una consulente di efficacia fiscale dove individuo insieme a te la migliore strategia fiscale più adatta per te ed alle tue esigenze personali e imprenditoriali.

Prima di questo, comunque, già da qualche mese ho messo a disposizione una consulenza gratuita (della durata di 15 minuti) utile per comprendere se ti potrà essere utile acquistare la consulenza di efficacia fiscale completa.

Questo perché, se acquisti la mia consulenza, voglio essere certo che, grazie ad essa, riceverai più soldi rispetto a quelli che hai speso, in modo tale che sarai più contento.

Il livello successivo per lavorare insieme a me è semplicemente quello di portare la contabilità della S.r.l presso il mio Studio dove, con i miei collaboratori, utilizzeremo la procedura della contabilità controllata.

Questa procedura ha di base la contabilità normale della S.r.l., con anche tutti i dichiarativi, ma, oltre a questo, c’è una specifica procedura (denominata Contabilità Controllata) che prevede l’aggiornamento della contabilità ogni mese e, sempre mensilmente, vedremo insieme i numeri del bilancio che la tua S.r.l ha generato.

In questo modo, ogni mese, verifichiamo che tu abbia sempre più utile rispetto al mese precedente, verifichiamo che tu abbia sempre più liquidità per poter pagare regolarmente i fornitori, i collaboratori e così via.

Infine, andiamo a verificare di avere applicato il maggior numero di strumenti di risparmio fiscale in quello specifico mese.

Applicando questa procedura ogni mese ed applicando, sempre ogni mese, tutti gli strumenti di efficacia fiscale al massimo, è matematico che, ogni anno, avrai più soldi rispetto a quelli che avrai speso.

In questo modo sarai contento, pagherai tranquillamente le mie fatture e noi potremo proseguire insieme il nostro rapporto imprenditoriale per tutta la nostra vita professionale.

Penso di aver detto tutto.

Semplicemente ricordati che, la struttura migliore che c’è attualmente in Italia per gestire il carico tributario ed avere la protezione patrimoniale è quella del gruppo di società dove c’è almeno una S.r.l figlia con una S.r.l. holding.

Inoltre, ricordati che puoi avere un’ulteriore Società Semplice holding che controlla le quote della S.r.l. holding per darti maggiori strumenti di risparmio fiscale e protezione patrimoniale.

Detto questo ho concluso e spero che questo articolo ti sia piaciuto.

Ti rammento anche che, nel mio blog, esiste una parte riferita ai podcast e ti chiedo di diventare un follower e mettere un like ai miei podcast.

Grazie a questo piccolo gesto mi aiuterai a produrre ulteriore materiale gratuito per tutti gli imprenditori che hanno una S.r.l o che ne vogliono aprire una nuova.

Ciao a presto.

 

Conclusioni

Grazie a questo articolo ora sai come puoi trarre il massimo risparmio fiscale e la massima protezione patrimoniale e personale da una struttura articolata come il gruppo di società.

In tutti i casi in cui hai un’azienda sappi che, se tu vuoi veramente dormire sonni tranquilli, proteggere il tuo patrimonio personale, proteggere il tuo investimento imprenditoriale, tagliare le imposte ed i contributi, tutelare la tua famiglia e il tuo futuro, la soluzione migliore risiede nell’utilizzare una S.r.l. .

Ma non basta.

Devi, infatti, anche verificare di:

  1. produrre utili in abbondanza nella S.r.l.,
  2. avere sempre la liquidità necessaria per far funzionare la S.r.l. regolarmente e…
  3. utilizzare il più possibile strumenti di risparmio fiscale, riservati per legge alla S.r.l., nella tua società per ridurre le imposte e contributi dell’imprenditore.

Stai però attento, perché gestendo in modo inappropriato una S.r.l., rischi di pagare più del 70,72% di imposte e contributi (tanto quanto una ditta individuale).

Mentre, dal lato opposto, con una gestione fiscale efficace della S.r.l., le imposte possono essere ridotte fino al 28%.

Tra il 70,72% di carico tributario ed il 28%, ci sono vari strumenti di pianificazione fiscale che puoi utilizzare grazie alla tua S.r.l. per tagliare il più possibile le imposte ed i contributi Inps.

Più strumenti di risparmio fiscale specifici per la S.r.l. applichi e più riuscirai a ridurre le imposte ed i contributi avvicinandoti al 28%.

Strumenti di risparmio fiscale specifici per la S.r.l. che troverai scaricando il manuale che riceverai compilando il form qui in basso.

Tutte le volte che decidi di utilizzare una S.r.l. per la tua attività imprenditoriale, ricordati che puoi accedere al servizio della Contabilità Controllata.

Seguendo la procedura della Contabilità Controllata, puoi rendere la tua S.r.l. una macchina che ti genera costantemente, ogni anno, più soldi di quelli che spendi.

Ogni anno avrai una S.r.l. con più utili rispetto prima, con più soldi in banca rispetto a prima e la possibilità di tagliare il carico fiscale della società dal 70,72% al 28%.

Tutto questo grazie all’applicazione dei principi di Efficacia Fiscale e al controllo mensile dei numeri del bilancio della S.r.l. utilizzando la procedura della Contabilità Controllata.

In questo modo crei sempre più ricchezza per te e ottieni tutto il successo che ti meriti insieme alle persone a te care.

Se non puoi applicare la procedura della Contabilità Controllata sulla tua S.r.l. con il tuo commercialista, non preoccuparti.

In alternativa puoi inviare una e-mail direttamente a me all’indirizzo info@efficaciafiscale.com, con oggetto “Contabilità Controllata” e richiedere maggiori informazioni, specificando nella e-mail di quali informazioni hai bisogno, ma sapendo che non ti faremo mai dei “preventivi per la tenuta della contabilità”.

Perché se vuoi collaborare con me (portando la contabilità della tua S.r.l. da me o per aprire una nuova S.r.l.) dovrai prima acquistare la consulenza di Efficacia Fiscale – http://bit.ly/2NceH5z -.

Solo dopo aver fatto la consulenza con me riceverai il prezzo per il servizio della Contabilità Controllata se reputiamo – io e te – che collaborare insieme sia utile per entrambi.

Invece, per ottenere gratuitamente altri strumenti di Efficacia Fiscale che ti consentono di diminuire le imposte della tua S.r.l., è sufficiente che compili il form qui sotto, inserendo la tua migliore e-mail.

Riceverai gratuitamente un manuale che comprende una check list dettagliata dei principali strumenti per ridurre il carico fiscale dal 70,72% al 28% utilizzando la tua S.r.l. (sono più di 94).

Vuoi aprire una S.r.l. e vuoi maggiori informazioni?

Se vuoi informazioni fiscali gratuite ma “lente” puoi mettere un commento in fondo a questo articolo (rispondo a tutti i commenti del blog una volta ogni uno/due settimane).

Se, invece, hai fretta di ottenere migliori informazioni fiscali per la S.r.l. in minor tempo (risparmiando tempo e, quindi, denaro), allora segui in successione questi 3 passaggi che ti consentono di interagire ad un livello più alto con me:

1) Prima di tutto inserisci la tua migliore e-mail nel form qui sotto. Ciò ti permetterà di scaricare gratuitamente il manuale con oltre 94 strumenti di risparmio fiscale che puoi utilizzare con la tua S.r.l. .

Al termine della lettura del manuale che scaricherai, potrai richiedere una consulenza gratuita per comprendere se puoi accedere ad un mese di Contabilità Controllata in omaggio per la tua S.r.l. (o la futura S.r.l.).

2) Per secondo acquista il libro “Come ridurre le imposte della S.r.l.” che trovi cliccando su questo link http://bit.ly/2mpvMva.

Prendere il libro da questo link ti permetterà di acquistare una consulenza con me ad un prezzo bonus (invece che € 797 + Iva, pagherai € 397 + Iva. Che corrisponde ad un risparmio del 50,18%).

3) Come terza cosa puoi accedere a una consulenza di 15 minuti insieme a me cliccando su questo link: https://bit.ly/3B9Kpao

Si tratta di una consulenza che dura massimo 15 minuti in cui analizzeremo insieme la tua situazione e ti darò subito delle indicazioni pratiche su qual è la strada migliore per te e la tua attività.

Sia chiaro, in 15 minuti non risolveremo tutte quante le questioni fiscali della tua S.r.l., ma sicuramente ne uscirai con le idee più chiare.

Voglio essere 100% trasparente.

Non ti nascondo che se vedrò che farà al caso tuo, ti proporrò anche delle offerte commerciali…ma lo farò solo se mi accorgerò che ne avrai bisogno e, poi, tu sarai liberissimo di scegliere.

In questo modo sarò certo che se tu dovessi pagare qualcosa a me (per una consulenza di Efficacia Fiscale o qualche infoprodotto), tu riceverai indietro più soldi in termini di risparmio fiscale rispetto a quelli che hai speso.

Così facendo, tu ci guadagni, sei felice e mi puoi fare una buona pubblicità.

Se non ti è chiaro qualcosa, ricorda che il team di Efficacia Fiscale è a tua disposizione!

Che cosa aspetti a contattarci?

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.